Bimbo in auto: WAZE aiuta a non dimenticarlo


Bimbo in auto: WAZE aiuta a non dimenticarlo

Dimenticare il bimbo in auto, recenti statistiche dicono che il fenomeno è in aumento, recentemente anche in Italia si è verificato un nuovo caso. Ecco un’app che ti ricorda di non dimenticare il tuo bimbo in auto.

Di certo avrai sentito negli ultimi anni (il mese scorso è successo di nuovo), delle notizie di bimbi dimenticati in auto dai genitori. Ogni volta apprendere dalla cronaca simili accadimenti, appesantisce il cuore, non solo di chi è mamma o papà. Ogni volta, puntualmente, ci si chiede come possa essere possibile, cosa succeda in quei momenti e come si possa ovviare a questo “problema”, magari avvalendosi dell’imponente quantità e qualità di tecnologia a disposizione.

Dopo alcuni brevetti di dispositivi più o meno validi (di cui diversi sono italiani), ecco che WAZE, la nota app gps per conoscere in tempo reale le condizioni del traffico delle strade che dobbiamo percorrere, viene incontro ai genitori, con l’obiettivo di ridurre al massimo il rischio di scordare il proprio bimbo in auto nei nostri vari tragitti quotidiani.

Waze nel suo recente aggiornamento, ha inserito una funzione chiamata “Bimbo in auto”, un promemoria in pratica, che una volta arrivati a destinazione, ricorda tramite una notifica che il (tuo) bimbo è in auto con te. Probabilmente non ti occorrerà, però, se ti interessasse, una volta scaricata l’app (gratuita), che esiste sia per iOS che Android, basterà entrare nel menù > Impostazioni > Generale > Promemoria bimbo in auto ed attivare il promemoria. Puoi anche personalizzare la notifica con il messaggio che più preferisci.

Tra i tanti usi, più o meno validi, dei nostri smartphone, ormai diventati (quasi) un prolungamento di noi stessi e ai quali “affidiamo” tanta parte della nostra vita, il promemoria Bimbo in auto offerto da quest’applicazione oltre ad essere a portata di..click, è anche uno di quegli usi che possiamo ritenere “validi”.

Tu che ne pensi?