Cerchi il nome per il tuo bambino? Ti aiuta l’Istat


Cerchi il nome per il tuo bambino? Ti aiuta l’Istat

Nomi per bambini: Francesco e Sofia dominano le classifiche da diversi anni, ma quali sono gli altri nomi più gettonati? Ecco la classifica!


Che ne dici di Francesco? Oppure di Sofia? Nel 2018 sono stati proprio Francesco e Sofia i nomi per bambini più scelti dalle famiglie italiane. Anzi, lo sono dal 2010 quando, in coppia, svettano indisturbati in cima alle classifiche dei nomi voluti da mamma e papà per i loro pargoletti.

Ad onor del vero, Francesco guida la classifica dei nomi per bambini (maschietti naturalmente) ininterrottamente dal 2001: non è quindi solo l’effetto di papa Bergoglio, considerato che sono diciassette anni che, a furor di popolo, il nome Francesco sembra far impazzire le famiglie italiane.

Bisogna risalire al 2000 per trovarne un altro, Andrea, in cima alla lista dei nomi maschili più diffusi.

Sul fronte femminucce, Sofia la fa da padrona dal 2010 fino al 2018; prima di lei ecco Giulia, che sale sul primo gradino del podio dal 2003 al 2009, prima ancora Martina (nel 2002), Sara (nel 2001), Alessia (nel 2000) e di nuovo Martina (nel 1999).

Statistiche a parte, quello del nome è un affare delicato che, prima o poi, coinvolge tutti ma proprio tutti i genitori. Ci sono i tradizionalisti, quelli che pescano dai nonni o dai genitori per scegliere i nomi per bambini e poi ci sono i più creativi, quelli che guardano all’estero per scovare i nomi più in voga sulla scena internazionale. Insomma, la questione, spesso si fa seria. Con futuri mamma e papà che arrivano addirittura ai ferri corti, che decidono di acquistare libri, di raccogliere idee o spunti su internet, che cercano disperatamente le classifiche per trovare i nomi per bambini più comuni.

L'Istat da una mano!

Da oggi, a tutti loro, ci pensa l’Istat. Sì, hai capito bene. Proprio quell’Istat: l’istituto nazionale di statistica.

L’ente di ricerca pubblico (nato in Italia nel 1926 in qualità di principale produttore di statistica ufficiale a supporto dei cittadini e delle istituzioni ), ha infatti affinato una sorta di contatore a uso e consumo (gratuito) delle famiglie italiane. Grazie a questo strumento, l’Istat vi dice in tempo reale, quanti bambini nati e iscritti nelle anagrafi italiane nel corso di ogni anno, si chiamano nello stesso modo. È possibile sapere, inoltre, quali sono i nomi per bambini più diffusi fra gli oltre 60 mila nomi diversi scelti dai genitori.

Usare il contatore (disponibile sul sito dell’Istat), è semplice: basta inserire il nome (e il sesso), per cui si vuole ottenere informazioni, dare il via alla ricerca e nel giro di due secondi, ecco a voi tutti i risultati. Se, ad esempio, siete interessati a sapere quante famiglie hanno chiamato il loro bimbo Giovanni, basta scrivere il nome, associarlo al sesso “Maschio” e saprete nel giro di pochi istanti che, fra i nati nel 2017, l’1,14% ha ricevuto questo nome. Avrete i dati anche per tutti gli anni precedenti ( dal 1999 in avanti), con tanto di grafico per capire l’andamento dei nomi.

Ecco le Top Ten!

Se non volete fare una ricerca specifica ma siete in cerca di suggerimenti, l’Istat vi fornisce anche la graduatoria dei dieci nomi per bambini più usati dal 1999 al 2017. Ecco le Top Ten maschile e femminile del 2017:

- per i maschietti, già detto del leader Francesco, completano il podio Leonardo ed Alessandro, seguiti a ruota da Lorenzo, Mattia, Andrea, Gabriele e infine Riccardo, Matteo e Tommaso.

- fronte femminucce: domina Sofia, piazzamenti d'onore per Giulia ed Aurora, seguono Alice, Ginevra, Emma, poi Giorgia, Greta, Martina e Beatrice.

Hai trovato qualche spunto? Se la scelta l'hai già fatta, che nome hai/avete scelto?