Natale con i bambini? Ecco dieci idee per tutti


Natale con i bambini? Ecco dieci idee per tutti

Dici dicembre e subito ti viene in mente Natale, con la sua atmosfera unica, scintillante. E se ci sono bambini in casa? Ancora meglio: potrete coinvolgere i vostri piccoli sin da piccolissimi, anche da quando hanno pochi mesi. Naturalmente, in base alla loro età, i bambini avranno un grado di coinvolgimento diverso nella preparazione delle feste e anche nel modo in cui vivranno il Natale, ma è davvero importante non far rinunciare i più piccoli a questa atmosfera unica. Ecco dunque dieci idee per trascorrere le feste con i nostri bambini.

1)      Le loro creazioni diventano addobbi

Chi l’ha detto che decorazioni migliori si trovano sul banco del supermercato? Per l’albero di Natale potete coinvolgere i vostri bambini facendo realizzare a loro delle decorazioni originali. Possono essere semplici disegni ritagliati e appesi con un nastrino. Oppure mettendo a disposizione delle pigne e dei legnetti ( magari raccolti insieme durante una passeggiata), e del materiale facilmente reperibile in casa ( l’alluminio da cucina, le stoffe, il rotolo della carta igienica) si possono creare addobbi davvero unici. E come non provare a fare delle decorazioni di carta colorata da appendere alle finestre?

2)      Per le feste ci regaliamo una storia

Durante le vacanze di Natale potete decidere insieme un libro da leggere: una storia che scoprirete pagina dopo pagina, nel periodo delle feste. Un modo per avere un appuntamento intimo, divertente ( e non stressante) che vi legherà ogni giorno di più ai vostri piccini. Se sono grandi potranno leggere loro a voi, oppure sarete voi a leggere la storia per loro.

3)      Aggiungi un posto a tavola

Un modo per distrarre i vostri piccoli affidando loro un lavoretto creativo? Semplice: chiedete di realizzare i segnaposto per tutti gli ospiti del pranzo di Natale o cenone del 31 dicembre. Possono scegliere loro come costruirli: magari ritagliando la fotografia degli ospiti o realizzando un piccolo disegno per ciascuno di loro. Insomma, fantasia a go go.

4)      Il Natale con le mani in pasta

Avete deciso di preparare da voi il pranzo natalizio? Oppure il cenone di Capodanno? Con i bambini le feste passate in casa sono spesso un’esigenza. E se bisogna fare di necessità virtù, meglio non escludere i bimbi dall’organizzazione dei pasti: altrimenti non smetteranno di tormentarvi. Dunque, allacciate i grembiuli ai vostri bimbi e coinvolgeteli: in cucina c’è sempre qualcosa che possono fare: biscottini e dolcetti in primis. Scoprirete degli ottimi aiutanti.

5)      Accogliamo Babbo Natale

La magia dell’arrivo di Babbo Natale è uno di quei momenti che non si scorda mai: ecco dunque che potete renderlo ancora più speciale, e anche un pizzico istruttivo, chiedendo ai vostri piccini di preparare qualcosa per Santa Claus e le sue renne: un po’ di fieno, qualche mandarino, magari anche un disegno per ringraziarlo della sua generosità.

6)      Da dove viene Babbo Natale?

Il Natale può essere un’ ottima occasione per fare un tuffo nella…geografia. Prendete un mappamondo o stampate semplicemente da Internet una cartina e fate vedere ai vostri piccoli il viaggio che Babbo Natale deve compiere per arrivare dalla Finlandia in Italia. Partiranno un sacco di domande, non c’è dubbio: ma non è questo il modo migliore per insegnare ai bimbi?

7)      La wish list per il 2016

Oltre alla classica letterina per Babbo Natale, durante le feste si può anche scrivere insieme ai vostri piccoli la lista dei desideri del 2016: non deve essere esclusivamente una lista di cose da avere, come spesso succede per i regali natalizi, piuttosto un elenco di buoni propositi e di speranze per l’anno nuovo. Qualche esempio? Riuscire ad imparare ad andare in bicicletta, oppure a vedere per la prima volta un rinoceronte o, perché no, a fare il primo viaggio in aereo. Potrebbe essere un’ottima occasione per scoprire i desideri più intimi dei vostri bambini.

8)      Il calendario per l’organizzazione

E’ vero, siamo in un periodo di festa. Ma per i bimbi più grandi incombe comunque qualche piccola responsabilità, come i compiti a casa. Per gestirli senza stress, un’ottima idea è quella di preparare insieme ai piccini una sorta di calendario con tutti gli impegni: quelli piacevoli e quelli un po’ meno. Se si sentono parte dell’organizzazione, e sanno per primi che dopo gli impegni verrà il divertimento, i bambini si sentiranno più invogliati ad assolvere ai loro compiti.

9)      I desideri diventano realtà

Le feste sono un’ottima opportunità per riuscire a concretizzare quel desiderio che durante l’anno non siete riusciti a soddisfare. Non avete mai portato i vostri bimbi allo zoo? Non li avete mai accompagnati a bordo di un treno? Oppure non siete mai riusciti ad andare in un museo con loro? Quale occasione migliore delle festività natalizie!

10)  Respirare insieme la magia del Natale ( all’aria aperta)

L’ultimo consiglio è quello di uscire. Sì, abbandonare le mura domestiche e scoprire con i bambini la magia del Natale, delle sue luci, dei suoi colori, dei suoi addobbi. Un giro in città, fra gli scorci illuminati, una tappa in chiesa per vedere il presepe. Momenti semplici ma che rimarranno impressi nei ricordi dei più piccini.

C'è 1 comment

Add yours